Montrasio Arte

CONTATTI 

Via di Porta Tenaglia 1 – Milano

Tel. 02 878448

 E-mail: adelaide.montrasioarte@gmail.com

www.montrasioarte.it

Inaugurazione  11 Ottobre h. 18.00

12 Ottobre h. 11.00 / 18.00

13 Ottobre h. 11.00 / 18.00

Talk and Exhibition

Bepi Romagnoni "Una Possibilità di Racconto".  A cura di Lorenzo Fiorucci


Il giovane storico co-autore del catalogo generale insieme a Ruggero Montrasio, indaga il percorso del Maestro milanese scomparso a soli 34 anni in un tragico incidente di pesca subacquea nelle acque della Sardegna. L'opera di Romagnoni viene rivelata attraverso un Racconto (termine ricorrente nel lavoro dell'artista) che inizia dai primi studi all'Accademia di Brera sino alla consacrazione avvenuta a Documenta Kassel III nel 1964. Romagnoli è stata una figura chiave per la generazione degli autori nati intorno al 1930,il suo linguaggio da subito all'avanguardia sia in relazione alle coeve ricerche nazionali tanto quanto a quelle internazionali. Ne sono testimonianza le presenze alle Biennali Veneziane del 1958 e 1962, e, la mostra sempre nello stesso anno all'ICA di Londra e nel 1964 il già citato invito alla III edizione di Documenta a Kassel.
La sua è una ricerca che, anche letta con gli occhi di oggi, ovvero a cinquant’anni dalle sue ultime risultanze, si conferma attualissima per unicità ed inventiva, e che continua ad essere fonte di ispirazione e confronto.

L’esposizione (a cura di Lorenzo Fiorucci) focalizza, con ricchezza di opere, i tre momenti del breve ed intensissimo percorso artistico di Romagnoni.
Sono gli anni del servizio di leva (1956-1957) che impegnano Romagnoni a Roma, ed è in questo contesto che prendono forma i cicli dedicati a: I Priori, Soldato che spara, Ufficiale e Mitragliatrice, opere costruite su campiture nere molto materiche, dalle quali emergono immagini di soldati, armi, prelati. Terminato il servizio militare Romagnoni avvia una intensa ricerca improntata ad un informale espressionista. Nella primavera del 1958 compie un lungo viaggio di studio in numerose città europee: Parigi, Londra, Amsterdam, Bruxelles, Basilea, Zurigo.
La sezione conclusiva, riecheggiata dal sottotitolo della mostra, è denominata Racconti e riguarda gli ultimi anni dell’artista, dal ’61 al 1964.
Risale al 1960 il primo Racconto di Romagnoni, un porporato la cui immagine è tratta da un ritaglio di giornale incollato ad una carta e, modificata, rielaborata acquista una diversa prospettiva formale. Nel 1961 Romagnoni utilizza ritagli di giornale che vengono montati secondo una sequenza prestabilita sulla tela; gli stessi assumono poi contorni completamente differenti grazie all'intervento pittorico, che esalta dettagli e occlude visioni.

BIOGRAFIA

Montrasio Arte