Spazio Blue Train - Home Gallery

CONTATTI 

via Fratelli Pozzi 4 (entrata dal cancello grigio) – Milano

Tel. 3382167166

 E-mail: spaziobluetrain@gmail.com

www.grazianolocatelli.it

Inaugurazione  11 Ottobre  h. 21.00 /

12 Ottobre h. 11.00 / 13.00-17.00 / 20.00

13 Ottobre h. 11.00 / 13.00-17.00 / 20.00

Inaugurazione della personale di Graziano Locatelli "Pale Secrets of Time". Incontro con l’artista e presentazione del testo critico di Angela Sanna, storica dell'arte, docente presso l’Accademia di Brera di Milano. 

Pale Secrets of Time


Ore 18, inaugurazione di “Pale Secrets of Time”, personale di Graziano Locatelli nella magica cornice di via Fratelli Pozzi 4. L’artista sarà presente per mostrare i suoi lavori e la personalissima tecnica di rottura e ricomposizione della ceramica.
Ore 19, Angela Sanna, docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia d Belle Arti di Brera - Milano presenta il suo saggio critico sull’opera di Locatelli.
Lo spazio è in una villa in stile Liberty degli anni ’20, con un incantevole giardino lungo il Naviglio della Martesana.

BIOGRAFIA

Spazio Blue Train - home gallery


Lo spazio è inserito in una villa in stile Liberty degli anni ’20, con un incantevole giardino lungo il Naviglio della Martesana.
Era in origine la residenza di una famiglia austriaca, che possedeva anche il laboratorio di profumi ed essenze confinante con la villa.

Nello spazio verrà inaugurata la personale di Graziano Locatelli. L'artista sarà presente per mostrare le sue opere e la sua particolarissima tecnica di rottura e ricomposizione della ceramica. All'evento di venerdì sarà presente anche la critica e storica dell'arte Angela Sanna per presentare il suo testo critico sull'artista.

Breve bio Graziano Locatelli:
Locatelli nasce nel 1977 in provincia di Bergamo e fin da giovanissimo, da autodidatta, si avvicina al mondo dell’arte. Da subito le sue opere sono tridimensionali e sviluppa una forte attrazione verso gli oggetti rotti e i muri in rovina dei villaggi abbandonati. In questi luoghi ciò che colpisce l’artista con più prepotenza è la forza espressiva delle pareti di piastrelle in frantumi che diventano il suo segno distintivo. I primi lavori con questo materiale sono del 2005. Nel 2006 Locatelli si trasferisce a Roma, e per circa dieci anni alterna la vita nella capitale a lunghi periodi a Milano, dove vive e lavora attualmente.
A Roma le sue prime mostre personali e l’esposizione al MACRO - Museo d’Arte Contemporanea di Roma (2013). Tornato stabilmente a Milano, si dedica quasi esclusivamente alla prima opera di land art nell’Oltrepò pavese, Demiurgo’s House del 2017. Un manto di piastrelle frammentate, che segue le curve naturali del terreno e degli alberi su cui si adagia.
Le sue opere sono state pubblicate in tutto il mondo (anche da Banksy e dalla Saatchi Gallery di Londra) ricevendo numerosi apprezzamenti. Alla fine del 2018 è stato inserito da AD – Architectural Digest tra gli “Highlights” dell’anno.